S.P. 4 Cavonica: incontro in Provincia con il Presidente Marrese

Una prima immediata soluzione è stata individuata dalla Provincia di Matera per la manutenzione straordinaria della strada S.P. n. 4 Cavonica, ma non ancora sufficiente a risolvere le numerose criticità che interessano un’arteria strategica del territorio materano.

È quanto emerso al termine di un incontro tenutosi ieri pomeriggio in Provincia, convocato dal presidente Piero Marrese ed al quale hanno partecipato i sindaci di San Mauro Forte e Stigliano, anche in rappresentanza delle amministrazioni comunali di Salandra, Accettura, Garaguso, Oliveto, Aliano, Cirigliano e Gorgoglione.

Il presidente Marrese ha reso noto ai sindaci dei Comuni interessati di aver reperito la somma di un milione e 300 mila euro, necessaria a provvedere ad interventi urgenti volti al ripristino e alla messa in sicurezza di alcuni tratti danneggiati di una arteria interessata da una serie di problematiche e da una situazione di degrado.

“Una soluzione ‘tampone’ – ha precisato il presidente Marrese -, che serve soltanto a risolvere alcune delle tante criticità che interessano la Cavonica e che purtroppo sono da tempo note a tutti. E per questo motivo, nella consapevolezza che le risorse finora reperite non siano assolutamente sufficienti per mettere del tutto in sicurezza la strada, con tutti i sindaci chiediamo un incontro urgente all’assessore regionale alle Infrastrutture Merra, affinchè si pongano le condizioni per individuare ulteriori risorse necessarie al completamento di un’arteria strategica per il nostro territorio. La nostra priorità è quella di garantire sempre la sicurezza dei nostri cittadini e degli utenti delle nostre strade, ed in tal senso l’attenzione della Provincia di Matera è massima”.

Soddisfazione è stata espressa dai sindaci intervenuti all’incontro. “Ringraziamo il presidente Marrese per l’impegno che ha consentito di trovare delle risorse utili a sistemare alcuni tratti della Cavonica – ha spiegato il sindaco di Stigliano Francesco Micucci -. Bisogna tuttavia tenere alta l’attenzione sulle numerose criticità che interessano l’arteria e fare in modo di porre rimedio ad una situazione che rischia di far finire nell’isolamento tutti i Comuni dell’entroterra materano”.

“E’ il momento di intervenire su questa arteria importante, i Comuni dell’area interna non possono essere lasciati soli – evidenzia il sindaco di San Mauro Forte Francesco Diluca -. La Provincia ha già fatto tanto per risolvere il problema, ora è quanto mai necessario che anche la Regione faccia la propria parte, altrimenti metteremo in moto una serie di proteste utili a trovare una soluzione”.

leggi anche: Cavonica, incontro tra Provincia, Comuni e Terna

leggi anche: Cavonica pericolosa in caso di pioggia, e non solo