il carabiniere Giovanni Spedicato

Il maltempo dei giorni scorsi ha causato allagamenti e smottamenti, diversi danni anche a colture agricole e cose. Per un soffio evitata una tragedia grazie al coraggio di un Carabiniere. Disavventura per due donne e un Carabiniere. I fatti sono avvenuti martedi scorso due novembre: il Carabiniere scelto Giovanni Spedicato in servizio presso la stazione dei C.C. di Stigliano, percorreva la S.S. 103 con il mezzo di servizio una Fiat Stilo, proveniva da Pisticci e rientrava a Stigliano, quando nei pressi della contrada Santa Lucia in agro di Montalbano Jonico rimaneva bloccato dalla fanghiglia riversatasi sulla carreggiata stradale a causa delle piogge torrenziali. Il mezzo veniva investito da una tale quantità di acqua e fango da rendere difficoltosa la marcia del veicolo. Stessa sorte era capitata ad altre due automobiliste, che non riuscivano ad uscire dai loro mezzi intrappolati nel fango. Lo Spedicato, incurante del pericolo interveniva prontamente e metteva in salvo le due signore, B.M.G. 48 anni di Stigliano e P.R. 40 anni di Senise. Di lì a poco la volkswagen lupo di una delle due signore  veniva travolta dalla furia delle acque e finiva in un canalone distante alcune centinaia di metri dal punto in cui si trovava. I tre malcapitati con la Stilo dell’arma riuscivano a raggiungere la S.S. 598, dove sporchi di fango trovavano riparo sotto il cavalcavia dello svincolo. le due donne e il Carabiniere venivano soccorsi e rifocillati da altri automobilisti e camperisti, sul posto intervenivano i C.C. della stazione di Montalbano Jonico, i vigili del fuoco e i volontari della protezione civile. Una nota curiosa in tutta questa vicenda è che, le due signore sono nate nello stesso mese e giorno, e festeggieranno il loro compleanno nei prossimi giorni, tanti auguri!!!!!