Una domenica calcistica tragica quella di ieri pomeriggio in Basilicata.

Nei pressi della stazione di Vaglio di Basilicata (PZ) (S.S. Basentana) si sono scontrati due gruppi di ultrà, appartenenti rispettivamente a Melfi e Vultur Rionero, squadre che militano entrambe nel campionato dilettantistico di Eccellenza Lucana, con tifoserie storicamente contraddistinte da una accesa rivalità (squadre che, tra l’altro, ieri non si erano nemmeno affrontate sul campo).

Morto un ragazzo di 39 anni, sostenitore della Vultur, investito assieme ad un’altro ragazzo operato e ricoverato nel reparto di traumatologia del San Carlo di Potenza, da un’auto guidata da un “tifoso” avversario.

Indagini in corso, 25 le persone arrestate.

Il Prefetto di Potenza, Annunziato Vardè, ha convocato una Riunione straordinaria del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, al quale hanno partecipato anche i presidenti delle Società Sportive di Vultur Rionero e Melfi, sgomento e cordoglio da parte delle Istituzioni Regionali, politiche e sportive, del Presidente Vito Bardi e dei Sindaci di Melfi e Rionero in Vulture.

Tra le ipotesi sul tavolo il possibile ritiro dal campionato delle due squadre di calcio coinvolte.

Pietroalessio Celiberti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui