Scomparso tragicamente Giuseppe Cifarelli

Scomparso tragicamente Giuseppe Cifarelli

- in Cronaca
757
1
Isolotto sul fiume Adda nei pressi di Lodi

Domenica scorsa una gita sul fiume Adda in località Bocchi vicino Lodi è finita in tragedia per Giuseppe Cifarelli. Domenica intorno alle ore 17:00, a soli 29 anni si è spezzata la vita di Giuseppe, fatale gli è stato un bagno nel fiume Adda.

Nel tratto in cui è avvenuta la tragedia il fiume non è particolarmente profondo, ma molto insidioso a causa di forti correnti e vortici d’ acqua, che, a volte non danno il tempo di raggiungere la riva o i fondali meno profondi.
Inutili sono stati i tentativi di riportarlo a riva, mentre è stata tratta in salvo l’ amica, con cui si era tuffato per trovare un pò di refrigerio all’ afa estiva.

Il corpo senza vita di Giuseppe è stato riportato a riva più tardi dai sommozzatori dei Vigili del Fuoco.

Intervenuti sul posto anche gli operatori del 118, che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

La salma di Giuseppe giungerà a Stigliano mercoledì 29 luglio 09 nel tardi pomeriggio.
I funerali saranno celebrati giovedì 30 luglio alle ore 16:00 presso la Chiesa di Santa Teresa di G.B..
La notizia dell’ accaduto ha commosso l’intera cittadinanza, anche per la giovane età della vittima.
Giuseppe come tanti ragazzi di Stigliano si era trasferito nel nord Italia in cerca di un lavoro, ed abitava a Peschiera Borromeo in provincia di Milano.
Ai genitori Giovanni e Mariantonia alla sorella e i parenti tutti, esprimiamo le più sentite condoglianze.

lo staff di www.stigliano-mt.it

1
Lascia un commento

1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Rosanna Manfredi

L amica che sono io , non è stata tratta in salvo! Ho richiamato più volte L attenzione per un aiuto , ho una corda umana …. ma tutti ci guardavano per vedere come sarebbe finita . Ho tentato mille modi per avvicinare Giuseppe alla riva , ma le forze mi stavano abbandonando è troppo forte quella paura di morire , in un solo slancio sono uscita dal mulinello e avvicinatami DA SOLA in riva volevo riprendere fiato per soccorrere il mio amico , ma Dio ha voluto che svenissi per fortuna su terra ferma , caso contrario sarei morta… Leggi il resto »

You may also like

Stigliano, videosorveglianza e modifiche sperimentali della circolazione stradale

La registrazione è effettuata dall’Amministrazione Comunale per ragioni