puzza di gas
Centro oli Total di Tempa Rossa a Corleto Perticara (PZ). Foto di Filomena Delorenzo

Pensavamo “stupidamente” che gli effetti collaterali del petrolio non ci avrebbero mai riguardato, pensavamo “stupidamente” che quegli odori di uova marce e di gas erano problemi dei comuni della Val d’Agri e che si sarebbero limitati solo in quelle zone. “Stupidamente” quando si inauguravano gli impianti Total di “Tempa Rossa” pensavamo che data la loro modernità non avremmo avuto tali problemi e che Total a differenza di Eni sarebbe stata più attenta e clemente con i popoli limitrofi all’impianto. Niente di più sbagliato, il popolo lucano si è dimostrato ancora una volta ingenuo, bonaccione e credulone.

Dal mese di Agosto avvertivamo spesso e volentieri puzza di gas e uova marce, non avendoli mai avvertiti negli anni passati, si cercava di dare spiegazioni più disparate, ma alla fine facendo 2+2 tutti sapevano che provenivano quasi sicuramente dall’impianto di “Temparossa”, se ne accorse anche il Sindaco di Stigliano Francesco Micucci quando, tramite una nota trasmessa all’Assessore all’Ambiente della Regione Basilicata Dott. Gianni Rosa, chiedeva chiarimenti sulla vicenda. Il sindaco comunicava che negli ultimi quattro giorni, pur non rappresentando una novità negli ultimi mesi, nel territorio di Stigliano (Mt) si avvertivano forti odori di uova marce. Lamentandosi perchè non riusciva ad avere notizie da chicchessia sull’origine di questi forti odori. La causa sembrava essere la fuoriuscita di gas dalle cisterne, ma come dice il primo cittadino sono voci di piazza, pettegolezzi, da verificare.

Oggi leggo un articolo su “La Nuova.net”, apprendo che il Sindaco di Accettura Alfonso Vespe, lamenta gli stessi problemi, se non peggiori: “Un odore così forte non lo avevamo mai avvertito da queste parti – dichiara il primo cittadino – le persone in campagna hanno dovuto chiudere le finestre. Quello che ci preoccupa è il fatto che sia accaduto per quasi una settimana”. Lo stesso primo cittadino chiede chiarimenti alla Regione ma al momento non riceve alcuna risposta.

Mi chiedo: ma se non è accaduto nulla di grave, come mai non abbiamo alcuna risposta?

Dobbiamo per caso preoccuparci?

E’ mai possibile che a distanza di quasi un mese e mezzo il sindaco non riceva alcun chiarimento dalla Regione?

L’ Assessore all’ambiente Gianni Rosa potrebbe gentilmente rispondere ai Sindaci e ai cittadini?

Vi faccio notare cari compaesani e non, che siamo solo all’inizio, “abituarci” a puzza di gas e uova marce non servirà certo a migliorare la convivenza con Total, ma se non l’aveste ancora capito servirà soltanto a farci ammalare tutti. Nessuno sarà clemente con noi, nessuno potrà mai garantirci l’incolumità da malattie e morte, nessuno ci regalerà mai nulla.

Qui tutti gli articoli su Tempa Rossa