Mercato libero dell’energia: cosa cambia dal 1 gennaio 2024

Mercato libero dell’energia: cosa cambia dal 1 gennaio 2024

Da gennaio prossimo venturo, come saprete e/o comunicato dai vostri fornitori di gas e luce, si entra nel mercato libero dell’energia dicendo addio definitivamente al mercato tutelato. Più precisamente la fine del mercato tutelato dell’energia scatterà dal 1 Gennaio per il gas e dal 1 Aprile per la luce. Che cosa cambia per i consumatori? D’ora in poi avranno un ruolo più attivo nella scelta del proprio fornitore, un po’ come succede per la telefonia. Sgombriamo subito il campo da un equivoco: chi non sceglie continuerà comunque a ricevere il servizio. Per l’elettricità verrà assegnato a un fornitore del mercato libero. Per il gas rimarrà con il suo attuale fornitore, ma con una tariffa diversa sul mercato libero, dove operano centinaia di società. Come scegliere quello che fa al caso nostro?

Partiamo dalle basi, il mercato libero avrà due tipi di prezzi: uno fisso e uno variabile. Proprio come i mutui bancari come ragionamento, ovviamente sul mutuo fisso si può stabilire un prezzo prima, sul mutuo variabile invece le oscillazioni dipendono dal mercato. Le tariffe dell’elettricità, quindi sintetizzando per il mercato libero, sono una fissa e una variabile.

Il prezzo fisso è composto dalla materia prima, per cui si può stabilire un prezzo per uno o due anni più una componente, diciamo commerciale legata alla vendita del prodotto. Quest’ultima viene determinata dalla compagnia quando fa una determinata offerta.

Il prezzo variabile, che è molto simile a quella che era la tariffa del mercato tutelato si basa sul prezzo dell’elettricità, quindi sul prezzo della Borsa Elettrica, che viene anche definito appunto PUN (Prezzo Unico nazionale oggi 30 Novembre 2023, secondo i dati del GME -Gestore Mercati Energetici- ammonta a 0,155 €/kWh).

Il grande domandone: conveniva più il mercato tutelato o conviene di più quello libero? Beh, dipende. Guardando un po’ di grafici, quando i prezzi dell’elettricità erano bassi, il mercato tutelato era leggermente più conveniente rispetto al mercato libero. Quando i prezzi sono iniziati a salire nel 2021, chi nel mercato libero aveva scelto una tariffa fissa, è stato più tutelato.

E allora come confrontare le offerte delle diverse compagnie?

Il suggerimento, per iniziare, è sempre quello di andare in un sito istituzionale, quindi che sia verificato come il portale offerte.it di Arera, dove si può proprio selezionare l’offerta che si sta cercando e in questo caso voi dovreste selezionare gas con anche il codice di avviamento postale della vostra zona, perché l’algoritmo che elabora i dati (e si, facciamocene una ragione, c’entra sempre l’algoritmo !) deve capire quali compagnie operano nella zona per la quale state chiedendo; se si tratta della vostra casa o altro, e vi chiede anche qual è ovviamente la tariffa che preferite, se a prezzo fisso o prezzo variabile. Chiede anche per che cosa utilizzate il gas e di selezionare la classe del contatore. Ci sono centinaia di fornitori di energia elettrica e gas naturale attivi in Italia, che offrono tariffe diverse. I consumatori dovranno quindi confrontare le offerte disponibili per trovare quella che offre il miglior rapporto qualità-prezzo

A prescindere, per risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica e del gas naturale, è sempre opportuno adottare alcuni semplici accorgimenti, come:

  • Ridurre il consumo di energia: spegnere le luci quando non servono, utilizzare elettrodomestici a basso consumo e installare un termostato programmabile.
  • Passare a una tariffa più conveniente: confrontare le offerte di diversi fornitori e scegliere quella che offre il miglior rapporto qualità-prezzo.
  • Fare attenzione alle spese nascoste: leggere attentamente le condizioni contrattuali per verificare che non ci siano costi aggiuntivi, come commissioni di attivazione o costi di disattivazione.

A noi l’arduo compito….

V.A.G. -giornalista freelance-

 

Loading

Seguici sui social

1,667FansMi piace
92FollowerSegui
1,210IscrittiIscriviti

Leggi anche

Leggi anche ...
Related

Frustuli di storia e letteratura lucana

Frustuli di storia e letteratura lucana di Angelo Colangelo Recentemente in...

Carnevale nella montagna materana

Carnevale nella montagna materana di Angelo Colangelo Anche nei paesi della...

Un Politico stiglianese del tempo che fu

Un Politico stiglianese del tempo che fu di Angelo Colangelo Salvatore...

Voci poetiche nel paese della Rabata

Voci poetiche nel paese della Rabata di Angelo Colangelo Dopo le...