Maria Posa: “Ringrazio gli ultras Stigliano per l’accoglienza. Possiamo fare bene”

Maria Posa: “Ringrazio gli ultras Stigliano per l’accoglienza. Possiamo fare bene”

- in Sport
212
0
Maria Posa

Intervista esclusiva a Maria Posa per parlare dell’amichevole di ieri tra il Real Stigliano e la Woman Napoli, terminata sul punteggio di 1-3 con una sua rete, e per raccogliere le sue sensazioni a pochi giorni dall’inizio del campionato. “Ieri è stata una giornata emozionante. Deve ringraziare prima di tutto gli ultras del Real Stigliano per l’accoglienza e per il modo in cui ci seguono quotidianamente.

Poi sugli spalti sono stata felice di vedere tante persone che sono venute lì per guardarmi all’opera. Sulla partita posso dirti che se avessimo giocato così contro Rionero e Fasano avremmo sicuramente vinto. Ci mancava Francesca Disisto ed abbiamo perso Daiana Napolillo a partita in corso ma abbiamo offerto una bella prova contro un avversario di livello. Il primo tempo si è chiuso sullo 0-0 perchè le attaccavamo alte e facevamo calare il loro ritmo. Quando è calato il nostro di ritmo ed abbiamo commesso tre gravi ingenuità allora abbiamo perso la partita.

Maria Posa
Maria Posa

Dobbiamo capire che l’aspetto mentale è importante come quello fisico e tecnico. Io ho scelto Stigliano per mister Lapuente. E’ bravissimo, maniacale, spende tantissime ore del suo tempo a lavorare per noi. Sono sicura che con lui posso crescere moltissimo da tutti i punti di vista. Riguardo il campionato ti dico che questo precampionato mi ha fatto capire che il nostro obiettivo deve essere la salvezza ma ce la possiamo giocare tranquillamente con le squadre di media fascia e con le neo promosse.

Per farti un esempio ti dico che penso che a Palermo possiamo strappare un pareggio e contro squadre come Rionero e Fasano possiamo vincere se applichiamo alla perfezione i dettami tattici di mister Lapuente”.

Andrea Pelagatti

http://ilcalcioa5femminile.altervista.org

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

Notificami

You may also like

Gariuolo soddisfatta per il primo gol in serie A Elite

La 21enne ha realizzato un piccolo grande sogno