La giunta comunale chiede di integrare o modificare il piano trasporti

La giunta comunale chiede di integrare o modificare il piano trasporti

- in News, Trasporti
1681
0
trasporti

Premesso che
– Da anni il Comune di Stigliano soffre per l’assenza di un Servizio Pubblico di Trasporti
adeguato alle esigenze della comunità.
– È uno dei pochissimi paesi lucani a non avere ancora una corsa diretta serale o pomeridiana
con i due capoluoghi di Provincia sedi dei DEA (Dipartimento di Emergenza Urgenza e
Accettazione), nessuna corsa festiva per dette sedi e nessuna corsa serale per l’Ospedale di
Policoro, divenuto, perché imposto dai tagli ai servizi sanitari erogati dall’Ospedale di
Stigliano, la struttura sanitaria di riferimento della Montagna Materana.

-Stigliano, inoltre, è sede di una offerta scolastica che attrae un consideutenti provenienti dalla fascia jonica e da quella della Val d’Agri.

Tanto premesso
Evidenziato , altresì, come altre realtà fruiscano di un sistema di collegamenti, ad esempio “da e
per” Matera, che le fanno apparire come aree o zone privilegiate a scapito della montagna materana.
Alcuni Comuni contano fino a 37 corse giornaliere per Matera o 20 corse giornaliere per Potenza.
Ritenuto che si debbano sanare tali incomprensibili squilibri.
Ritenuto , sulla base di quanto sopra evidenziato , formulare la seguente proposta di variazione
all’attuale piano di trasporti, che si sostanzia in poche, ma significative , richieste che non sono
affatto immotivate o pretestuose

Integrazione della linea Stigliano – Matera

STIGLIANO – MATERA
Nuova Linea Feriale/Festivo
Via Craco Stigliano Matera Matera Stigliano
Andata 11,30 12,50

Ritorno 18,00 19,25

Integrazione della linea Stigliano – Potenza

STIGLIANO – POTENZA
Nuova Linea Feriale/Festivo
Via Accettura Stigliano Potenza Potenza Stigliano
Andata 11,30 12,50

Ritorno 18,00 19,25

Si tratta di due corse nuove, da prevedere per tutta la settimana che soddisfi le risposte all’utenza
“ospedaliera” e non solo.
Gli orari, infatti, sono compatibili con eventuali visite specialistiche pomeridiane e con gli orari di
rientro di gran parte del pendolarismo lavorativo.

Modifica e integrazione della linea Stigliano – Policoro
Policoro è diventata, come si diceva nelle premesse, la sede ospedaliera di riferimento dell’offerta
sanitaria, almeno per alcune patologie. Dalla zona jonica, inoltre, si muove un numero
considerevole di utenti scolastici.

STIGLIANO – POLICORO
Modifica Linea già attiva Feriale/festivo
Stigliano Policoro Policoro Stigliano

Andata (via Craco Peschiera) Partenza da Stigliano alle 6,40 Arrivo a Policoro 8,30

Ritorno Partenza da Policoro alle 18,00 Arrivo a Stigliano 19,00

Fermate intermedie: Montalbano –
Scanzano -Policoro
La proposta non è rivolta alla istituzione di una nuova linea quanto alla modifica di orari
preesistenti. Si tratta di prevedere il rientro in fascia serale, altrimenti impedito, per consentire di
effettuare, presso la struttura ospedaliera di Policoro, visite specialistiche pomeridiane e/o visite a
congiunti ricoverati.

STIGLIANO – POLICORO DIRETTA
Nuova Linea Feriale/Scolastico
Stigliano Bivio Caputo Saurina*

Partenza da Stigliano alle 7,00

arrivo alle 7,25 Bivio Caputo Saurina Stigliano con coincidenza con il pullman Sant’Arcangelo – Policoro

arrivo a Policoro previsto alle ore 8,00

Si tratta di istituire una nuova linea-navetta che possa consentire all’utenza scolastica proveniente
dall’area della Val d’Agri di raggiungere Stigliano. La linea fa coincidenza con quella esistente che
da Sant’Arcangelo arriva a Policoro ciò consente di raggiungere la località sede di ospedale e, nel
contempo, di raggiungere Stigliano agli utenti della scuola. Una modesta deviazione per consentire
il trasbordo dei passeggeri in località Caputo.
La presente proposta viene trasmessa al Dipartimento Regionale – Assessorato ai trasporti.

Fonte: Albo Pretorio del comune di Stigliano

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
wpDiscuz

You may also like

Stigliano, dichiarazione stato di emergenza si fa più concreta

E’ in atto un’interlocuzione positiva tra Regione Basilicata