Il 21 Marzo si celebra in Italia la “Giornata della Memoria e dell’ Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle Mafie”.

La ricorrenza venne istituita ufficialmente, con voto unanime del parlamento, il 1° Marzo 2017, già dal 1996 furono promosse numerose iniziative per sensibilizzare l’ opinione pubblica e le istituzioni per ricordare le vittime innocenti coinvolte in attentati e agguati malavitosi.

Un elenco lungo e straziante, vittime spesso “scambiate” per i veri obbiettivi dei sicari, in altri casi coinvolte perché “si trovavano nel posto sbagliato al momento sbagliato”, rimaste uccise durante gli attentati, assieme, e in alcuni casi, al posto degli “obbiettivi” dei criminali.

Numerose sono le iniziative che avranno luogo in tutta la penisola, l’ evento è promosso da “Libera” con il Patrocinio delle Istituzioni Italiane.

Pietroalessio Celiberti

vivi.libera.it