Chi e come ci governa. Episodio 1 (MOVIMENTO…)

Chi e come ci governa. Episodio 1 (MOVIMENTO…)

- in Politica
520
0
FIALS Basilicata scrive al nuovo Governatore BardiOspedale di Stigliano

Il Governatore e lo staff della ASM sono venuti a farci visita. Sono venuti per verificare lo stato di attuazione della grande riforma sanitaria o per effettuare ulteriori tagli? Con delibera di Giunta n. 79 del 29 gennaio 2008 la Regione assegnava, tra gli altri, alla ASL n. 5 di Montalbano Jonico, l’importo di €700.000,00 per la Ristrutturazione di una delle due sale operatorie dell’ospedale di Stigliano chiuse per motivi di sicurezza e €850.000 per Lavori per le elisuperfici dei P.O. di Policoro e Stigliano.
L’Azienda Sanitaria di Montalbano Jonico  procedeva all’appalto concorso per la ristrutturazione della sala operatoria (che doveva funzionare in regime di day surgery) e alla successiva aggiudicazione per l’importo di €528.554,12.
L’inizio lavori veniva fissato al 27/10/2008 e ULTIMAZIONE al 25/03/2009.
In data 25 settembre 2009 (quindi SEI MESI dopo il 25 marzo, data di ultimazione dei lavori) la Giunta Regionale, con proprio atto n. 1661, ha previsto, per la nuova ASM di Matera (che accorpa le soppresse ASSLL n. 4 e 5), un nuovo progetto denominato “Realizzazione di ambulatori con annessa sala chirurgica del P.O di Stigliano”, con il quale si ridimensionava, non poco, l’originario progetto di ristrutturazione della sala operatoria.

Il Direttore Generale della ASM, per rendere più rispondente l’ospedale di Stigliano al processo di riconversione verso una funzione distrettuale, in data 10 agosto 2010 (UN ANNO DOPO la previsione del nuovo progetto) approvava il progetto esecutivo e acquisito i pareri  tecnico-economici dei competenti Dipartimenti regionali e la DIA da parte del comune di Stigliano (che, quindi, era informato sul nuovo progetto) dava avvio ai lavori. Nel sopralluogo effettuato da parte degli organi tecnici della Regione in data 18/10/2013, si prendeva atto che i lavori previsti, questa volta, erano stati ultimati.
Con nota dell’8 novembre 2013 (TRE ANNI e passa DOPO l’approvazione del progetto esecutivo da parte del Direttore Generale), il Direttore del Dipartimento Salute invitava il Direttore Generale dalla ASM di Matera a relazionare circa le ragioni per le “quali si è proceduto all’avvio e alla esecuzione dei lavori (ambulatori e sala chirurgica) SENZA L’APPROVAZIONE DEL PROGETTO DI VARIANTE da parte della Regione.”
Il direttore generale della ASM, con nota n. 20130093475 del 28 novembre 2013, ha precisato che si è proceduti con urgenza alla realizzazione dei LAVORI DI REALIZZAZIONE DEGLI AMBULATORI CON ANNESSA SALA CHIRURGICA NEL P.O. DI STIGLIANO “per la necessità di utilizzare al più presto la nuova struttura sanitaria nella quale si sarebbe dovuto trasferire il distretto sanitario precedentemente allocato in una struttura assolutamente priva dei requisiti igienico-sanitari previsti dalla  normativa” e per “garantire la sicurezza degli utenti del distretto quotidianamente frequentato da persone con particolari esigenze (anziani e bambini) bisognevoli di attenzioni e cure”.


Così, si è pensato bene (che pensatori…) di allocare gli ambulatori all’ultimo piano dell’ospedale, mentre prima di questa illuminante intuizione, erano allocati al piano terra nelle immediate vicinanze della cassa (dove si accettano i ticket sanitari) e delle porte di accesso… ma l’UTENTE faceva poco MOVIMENTO e si sa, per la tutela della SALUTE, come raccomandato da tutti i medici, occorre fare MOVIMENTO!  Ora è più chiaro quali fossero le… particolari esigenze?!
Per concludere, probabilmente per la distanza tra Potenza (sede della Giunta) e Stigliano e la non conoscenza dei luoghi, in data 27 febbraio 2014, con DGR n. 258, la Giunta Regionale, nel considerare valide le motivazioni del Direttore della ASM, procedeva alla PRESA D’ATTO della perizia di variante al fine di REGOLARIZZARE l’erogazione delle risorse finanziarie già impegnate.
Ora, il Governatore e lo staff della ASM sono venuti a farci visita. Sono venuti per verificare lo stato di attuazione della grande riforma sanitaria o per effettuare ulteriori tagli?
Ci auguriamo che abbiano preso visione anche della viabilità, delle strade, quando percorribili, dell’assenza di mezzi pubblici che consentano il raggiungimento dell’ospedale di Policoro.
Quanto all’elisuperficie… quella merita una trattazione a parte.

CHI E COME CI GOVERNA?!
Firmato: V

Lascia un commento

  Subscribe  
Notificami

You may also like

Incontro della Lega a Stigliano

Domenica 14 Aprile 2019, presso la