Anlù, la barca dell’armatore Antonio Ammendola con Gerry Capozza al timone, ha vinto domenica anche la seconda regata del Campionato Invernale del Mar Ionio, un bastone disputato in una splendida domenica di sole nello specchio acqueo di fronte al Porto degli Argonauti. Il secondo posto se lo è aggiudicato Conte Max, seguito da Ameta.

Il prossimo appuntamento è previsto per il week-end del 28 e 29 gennaio, quando si disputerà la terza regata del campionato, che proseguirà fino a primavera e che vede coinvolte quindici barche provenienti da Basilicata, Puglia e Calabria.

Il campionato invernale del Mar Ionio, con un denso programma di regate e di incontri con opinion leader del territorio, è voluto e organizzato dalla FIV (Federazione Italiana Vela) in collaborazione con quattro circoli che si affacciano sullo Ionio lucano e calabrese: il Circolo Nautico Lucano ASD, il Circolo Velambiente Policoro, il Circolo Nautico Sibari e il Circolo Vela Argonauti.
Sponsor principale del campionato è il gruppo finanziario Assya, affiancato da MASqueMAS, giovane marchio di design pugliese, da Cantine Taverna e da Caffè Schiuma, che con il loro sostegno permettono di sviluppare questo sport anche in Basilicata.

E’ possibile prendere parte anche solo a una o ad alcune delle regate in programma. Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare le segreterie del Circolo Nautico Lucano di Policoro (tel. 0835 910097, e-mail [email protected]) e del Circolo Vela Argonauti di Marina di Pisticci

(tel. 0835 470218, e-mail [email protected]).

La classifica delle regate è consultabile al link classifica regate

29 novembre 2011