90 -60-90: misure perfette.

90 -60-90: misure perfette.

- in Sport
447
0
Real Stigliano 2005

Real Stigliano – C’ero anch’io . Il secondo trionfo consecutivo  del Real Stigliano versione “rosa “ calcio a 5, a Senise ai danni del malcapitato Avis Venosa, fa il paio con quello dello scorso anno al pala Saponara in Salandra, e sempre in una finale di Coppa Italia Regionale. Un po’ quel successo e’ anche figlio di chi ha introdotto questa disciplina e l’ha praticata per diverse stagione, nella versione maschile, di cui Gianluigi Dipersia e’ stato il rappresentante piu’ bravo, umile e serio. Si, orgoglioso di un risultato che non arriva per caso e che premia la perseveranza di coloro, atlete e dirigenza, che hanno affrontato e superato da 3 anni a questa parte disagi “inumani”,  e ne parlo con cognizione di causa.
Si ricomincia con il campionato, dopo le festivita’ natalizie. Si ricomincia con la “transumanza” verso il gentil paese di Aliano i cui abitanti hanno adottato queste nostre ragazze con spirito di vicinanza e comunanza, molto spesso assente da questi parti. Un atteggiamento certificato dall’ospitalita’ che continuano ad offrire sia al  Real Stigliano, che a tanti di noi che si recano nei giorni infrasettimanali presso la loro tenso struttura per praticare un “minimo sindacale” di attivita’ pedatoria. In cambio gli offriamo qualche spicciolo e la nostra frustrazione.

Quella che proviene dalla constatazione che dopo oltre 3 anni dal 3° telone divelto dal vento alla omologa struttura in Stigliano, ancora non vediamo realizzato quella che e’ l’unica possibilita’ che abbiamo in paese, quella di praticare “indoor” questa disciplina ed altre che necessariamente devono svolgersi in tali ambienti. I lavori, certo, stanno proseguendo. Finalmente si dota l’area attrezzata, anche di spogliatoi, si abbattono alcune barriere architettoniche pre-esistenti, e si spera che per la prossima stagione sportiva ( e non solo sportiva) si possa finalmente ritornare ad applaudire le nostre ragazze, fra le “mura amiche” e sperare di poter ritornare ad impegnarci anche per lo svolgimento di altre discipline.
Lo sconcerto e’ aver appreso dai tecnici che operano per la realizzazione della struttura, che le dimensioni del campo di giuoco, relativamente al calcio a 5, sono le minime richieste dalla FIGC per lo svolgimento dei campionati di serie C . Eventuali partecipazioni a campionati successivi, non possono essere svolti nella struttura, precludendo a priori, se non ipotizzando ulteriori “transumanze sportive” presso altri palazzetti attrezzati, la partecipazione a competizioni di livello superiore.  L’ipotesi dello svolgimento di campionati di categoria interregionale, non e’ peregrina, considerata la bravura delle ragazze che potrebbero vincere il campionato in cui militano ed essere impegnate in quello di serie A2, come gia’ avviene per l’ITA Fergi Salandra (Mt) – ed il Potenza. Ma a prescindere: perche’ dovremmo accontentarci di una struttura che potrebbe essere gia’ idonea per istanze superiori, e non pretenderlo ? E’ proprio vero, come asseriscono gli ingegneri che  presidiano e realizzano la struttura, che non e’ possibile tracciare sul tappeto di giuoco, dimensioni diverse da quelle precedenti ? ( quindi non regolamentari ). Lo spazio in lunghezza -quello mancante (?)-  ci sarebbe, anche se risicato.  In larghezza il campo e’ gia’ regolamentare. Quindi e’ questione di solo 3 metri in lunghezza ricavabili , ritagliandoli, da ambo i lati.
Prima che si completi l’ennesima “incompiuta”, rivolgo al Sindaco ed alla sua amministrazione l’invito ad esplorare tutte le ipotesi praticabili per una tenso struttura idonea oggi e per tutte le competizioni di livello regionale ed interregionale, non pretendiamo quello nazionale, magari ci potremmo attrezzare per una struttura ex novo. Nel frattempo eviti, per favore, che almeno questa non entri a far parte delle iniziative locali “belle ed impossibili” – in ordine:  Piscina comunale, Albergo alla Rotonda, Polivalente, palazzo Santo Spirito.
Il Gabibbo, se chiamato, soggiornerebbe in Stigliano per almeno una settimana per i servizi giornalistici realizzabili per Striscia la Notizia….. l’alternativa potrebbero essere Fabio e Mingo con i loro provoloni…….
Gol. (anzi, autogol)

Shaolin

Lascia un commento

  Subscribe  
Notificami

You may also like

Auto storiche: La 500 km della Basilicata passerà anche da Stigliano

“La 500 km della Basilicata si pone da sempre l’obiettivo di unire