4 novembre 2020, festa delle Forze Armate e dell'Unità d'Italia
4 novembre 2020, festa delle Forze Armate e dell'Unità d'Italia

4 novembre 2020, festa delle Forze Armate – Oggi le celebrazioni del 4 Novembre. A Roma, in Piazza Venezia, l’omaggio ai Caduti del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella accompagnato dal Ministro della Difesa Lorenzo Guerini.

“Con rinnovata commozione, ricordiamo il coraggio di tanti giovani che, uniti sotto il Tricolore, sacrificarono la loro vita per assicurare all’Italia e alle generazioni future il dono più grande e prezioso: la libertà.

I valori che animarono il loro agire sono gli stessi che da sempre guidano gli uomini e le donne della grande famiglia della Difesa. Di tutto il suo personale, quello militare e quello civile. Valori nei quali ogni militare crede fortemente e che ogni giorno – in Patria e all’estero – vengono assicurati con onore e professionalità”.

Così il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini nel messaggio per il Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate.

Un 4 Novembre caratterizzato da una sobria cerimonia, necessariamente in tono minore, in Piazza Venezia, durante la quale il Presidente della Repubblica Sergio
Mattarella ha deposto una corona d’alloro al Sacello del Milite Ignoto, omaggio a quanti donarono la vita per la Patria.

Ad accompagnarlo, gli organi costituzionali, il Ministro Guerini, il Capo di Stato Maggiore della Difesa Generale Enzo Vecciarelli, i Capi di Stato Maggiore delle Forze Armate, i Comandanti Generali di Carabinieri e Guardia di Finanza, autorità politiche e militari.

Cerimonia suggellata da due passaggi delle Frecce Tricolori che hanno disegnato nei cieli di Roma i colori verde, bianco e rosso in un simbolico abbraccio come già fatto in tutti i capoluoghi di Regione in occasione della Festa della Repubblica.

A seguire, il Capo dello Stato – nel corso di una cerimonia svolta al Quirinale – ha consegnato le decorazioni dell’Ordine Militare d’Italia (OMI).

Otto le Bandiere insignite dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine Militare d’Italia:

– Reggimento Cavalleggeri Guide (19°), Esercito Italiano

– Bandiera di Guerra dell’11° Reggimento Trasmissioni, Esercito Italiano

– Bandiera di Guerra del Comando Raggruppamento Subacquei ed Incursori “Teseo Tesei”, Marina
Militare

– Bandiera di Guerra del 36° Stormo dell’Aeronautica Militare

– Bandiera di Guerra del 37° Stormo dell’Aeronautica Militare

– Bandiera di Guerra dell’Arma dei Carabinieri

– Bandiera di Guerra del Gruppo Intervento Speciale, Arma dei Carabinieri

– Bandiera di Guerra del Corpo della Guardia di Finanza

“Io ci credo”. Questo il claim del 4 novembre, “Giorno dell’Unità Nazionale” e “Giornata delle Forze Armate”.

È la bandiera italiana – sotto la quale il Paese si è unito durante il lockdown – la protagonista di una ricorrenza particolarmente significativa per il nostro Paese: il 4 novembre, infatti, terminava la Prima Guerra Mondiale.

4 novembre 2020, festa delle Forze Armate