Sanità in montagna: incontro a Stigliano (MT) tra Uncem di Basilicata e Toscana

Sanità in montagna: incontro a Stigliano (MT) tra Uncem di Basilicata e Toscana

- in Sanita
242
0
Sanità - Corso Umberto I: lo striscione del Comitato pro Montagna Materana

Sanità – L’incontro che si è tenuto a Stigliano (MT) tra Uncem Toscana e Basilicata per affrontare il tema della “Sanità in montagna” ha messo in luce numerose difficoltà del sistema sanitario lucano ad assicurare il diritto alla salute alle popolazioni montane disagiate. Il Presidente dell’Uncem Basilicata Michele Petruzzi ha evidenziato come la situazione di difficoltà e disagio dei territori montani lucani investa particolarmente il settore dell’assistenza sanitaria ma coinvolge anche altri settori come quello dei servizi scolastici, di mobilità ecc.
“Sono deluso –ha detto Petruzzi – del modo in cui si sia affrontata a livello regionale la situazione dei piccoli centri della montagna lucana, ne è un esempio la situazione dell’ospedale di Stigliano che non riesce a garantire i servizi primari essenziali. Credo sia necessaria -ha continuato Petruzzi- un’intensa e immediata attività di sensibilizzazione affinchè la montagna non venga vista come una riserva, ma come una risorsa su cui investire, sottoponendo all’attenzione della Regione Basilicata la necessità, di tutti i cittadini dei territori montani, di beneficiare pari diritti di assistenza e utilizzio di servizi socio-sanitari. E’ pertanto auspicabile preparare immediate proposte da inviare alla Regione, per aprire insieme un tavolo di discussione”.

Tommaso Romeo. Presidente della Comunità Montana Collina Materana

Dello stesso parere il Presidente della Comunità Montana Collina Materana Tommaso Romeo che ha espresso la necessità di rendere note alla Regione le difficoltà territoriali e di pensare subito a interventi anche in vista del prossimo riordino che vedrà la trasformazione delle Comunità Montane lucane in Comunità Locali.
“E’ il momento di mettere in rete i nostri bisogni- ha detto Il Sindaco di Stigliano Leonardo Digilio- ed è per questo che abbiamo invitato la Delegazione regionale toscana dell’Uncem con il suo Presidente Oreste Giurlani, nella speranza che, attraverso sinergie e confronti con altre realtà, come quella toscana, si possa aprire quanto prima un tavolo di concertazione sulle questioni sanitarie della montagna lucana”.
“Le popolazioni montane della Basilicata, ed in particolar modo quella di Stigliano, – ha concluso Digilio- sono ancora troppo penalizzate, non ci resta pertanto che unire le nostre forze per una partecipazione congiunta finalizzata ad un’esigenza fondamentale: i garantire i minimi servizi di assistenza socio-sanitaria ai cittadini”.

Davide Lacangellera

Agipress – agenzia di stampa quotidiana nazionale –
www.agipress.it
Notizia n.17285 (agipress) dell’1 febbraio 2009 – ore 10.00

 

 

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
wpDiscuz

You may also like

L’Ospedale di Stigliano nell’oblio

Sono passati undici anni dalla imponente manifestazione del