Come da consuetudine, con l’avvicinarsi dell’inverno, torna anche l’ora solare.

Questa notte, precisamente alle ore 3:00, sarà necessario spostare un’ora indietro le lancette degli orologi, tale orario sarà in vigore fino al 29 marzo 2020 e ci permetterà di dormire un’ora in più, comporterà però un maggiore consumo di corrente elettrica.

Questo potrebbe essere l’ultimo anno in cui è in vigore questo cambio stagionale istituito nel 1916, infatti lo scorso marzo, il parlamento europeo, a seguito di una pubblica consultazione del 2018,  ha approvato una risoluzione che permetterebbe ai singoli stati membri di decidere autonomamente se adottare l’ora legale per tutto l’anno o se proseguire con il doppio sistema.

Pietroalessio Celiberti

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui