Nuova Giunta regionale; interviene Io amo l’Italia

Dopo la presentazione dei quattro assessori componenti la Giunta regionale della Basilicata, la segreteria di “Io amo l’Italia” chiede “Qual è la visione che hanno i nuovi assessori, i quali probabilmente non erano neanche mai venuti prima in Basilicata?” “Dalla conferenza stampa di presentazione – si legge nella nota del movimento di Magdi Cristiano Allam – si desume che, in pochi giorni, hanno studiato e conoscono tutte le ultime statistiche e gli ultimi dati e sanno, dunque, che siamo messi maluccio. Hanno intenzione, quindi, di implementare le infrastrutture, sostenere l’agricoltura, favorire formazione e ricerca, agevolare le imprese. In altre parole – continua la nota – per elaborare il programma che da vent’anni la sinistra lucana dice di aver attuato, Pittella è andato a scomodare professori universitari, consulenti della Commissione europea e personalità di respiro internazionale”. “Non uno tra i consiglieri del Pd – evidenzia Io amo l’Italia – è all’altezza della ‘rivoluzione democratica’ pittelliana; non si può confidare nelle capacità degli eletti nelle fila dei partiti alleati e in tutta la Basilicata non ci sono quattro persone indipendenti, competenti e capaci. È triste constatare che il voto dei lucani è stato inutile. Hanno eletto dodici consiglieri (quelli della maggioranza) che – conclude la nota – non hanno capacità e competenze per risollevare le sorti della Basilicata”.

 

Loading

Seguici sui social

1,667FansMi piace
92FollowerSegui
1,210IscrittiIscriviti

Leggi anche

Leggi anche ...
Related

Delegazione FIALS in udienza dal Papa

Delegazione FIALS in udienza dal Papa All'udienza generale di oggi...

Crisi idrica nel settore agricolo, come gestire l’emergenza?

Crisi idrica nel settore agricolo, come gestire l'emergenza? Il Segretario...

Una città da leggere e la vampa dei ricordi

Una città da leggere e la vampa dei ricordi di...

Centro Geriatrico di Matera: inviate le lettere di licenziamento

Centro Geriatrico di Matera: inviate le lettere di licenziamento Vertenza...