Amendeo Calbi
Amendeo Calbi

Sabato 18 maggio 2019 si è dato vita al Brancaleone di Roma, in via Levanna 11, a un evento live di rock e letteratura. Un binomio che ha visto al centro del recital le poesie del compianto Amedeo Calbi.

Un concittadino e amico di molti stiglianesi che anche in anni per lui difficili non ha mai disertato il paese delle sue origini.

La recente scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile nei suoi cari e in quanti lo hanno frequentato, hanno condiviso momenti di svago e di sofferenza, colto lo spirito effervescente e la profonda sensibilità.

Amedeo Calbi
Amedeo Calbi

A rendere omaggio alla memoria dell’uomo e alle sue liriche sono intervenuti il poeta Marco Nardovino, la voce e la chitarra acustica di Silvio Tufarelli e la chitarra elettrica di Francesco Serra.

Giuseppe Colangelo e Pietro Polidoro

notte stanca