LUCAno SI video promo referendum 17 aprile

LUCAno SI video promo referendum 17 aprile

- in Politica
269
0
LUCAno SI video promo referendum 17 aprile

“Se il mondo fosse abitato solo da lucani, sarebbe un bel posto dove vivere, non ci sarebbero guerre, non si patirebbe la fame, non esisterebbero né le armi né i conflitti religiosi. Noi lucani siamo il popolo più buono della terra…”

È con questa frase che prende vita il video promo “LUCAno SI“, realizzato dal giovane regista stiglianese Pietro Micucci, scritto da Dino Filippo in collaborazione con Francesco Micucci.

Ideato per sollecitare non solo i lucani ma tutti i cittadini italiani a recarsi alle urne il 17 aprile, in occasione del referendum abrogativo contro le trivellazioni in mare.

Presentato dal Micucci regista con un tocco di ironia, il video sta spopolando sul web, infatti, in un solo giorno ha registrato le oltre 22 mila visualizzazioni e più di 300 condivisioni sui maggiori social network. Racchiude in pochi minuti la cronistoria della Regione Basilicata dall’inizio delle concessioni petrolifere in loco, fine anni ’90, fino ai giorni nostri.

Il monologo espresso con la voce dall’attore Dino Filippo, della compagnia teatrale di Stigliano (Gli Instabili delle Staffe ad Elle) fornisce uno spaccato di quella che è la realtà vissuta ogni giorno dai lucani, con la dignità che a volte si mescola alla disperazione.

“Questo lavoro volevo realizzarlo da tempo”, commenta Pietro Micucci, “Il referendum me ne ha fornito l’occasione. Sono un lucano “doc”, innamorato della mia terra e desideroso di rimanervi.

Sono un sognatore, siamo sognatori di animo gentile e poco inclini alla protesta, anche quella più civile.

Eppure, per quanto possa sembrare strano ci indigniamo. Ci indigniamo quando un autorevole giornalista, in una altrettanto autorevole trasmissione, definisce la nostra terra come una regione povera, desolata, dove non c’è nulla. La mia terra è una regione meravigliosa dove non eccelle solo Matera, capitale della cultura. E, comunque, al di là e al di spora delle bellezze naturali e storiche, è abitata de gente meravigliosa che non merita di essere governata, a livello regionale o statale come lo è stato fino ad ora. Gente che ha bisogno, la necessità di avere occasioni per continuare a custodire il territorio, guardiani contro chi ci vorrebbe estinti”.

La Basilicata raccontata attraverso l’obiettivo di una telecamera racchiude in se la voglia di rivalsa del popolo lucano, sempre più bistrattato e sottomesso da affari e concessioni che portano ricchezza solo altrove, l’alto tasso di disoccupazione e povertà sono solo alcuni dei dati mai presi realmente sul serio dallo Stato italiano.

“D’ora in poi”, conclude Micucci rivolgendosi ai giornalisti che hanno duramente attaccato i lucani negli ultimi giorni, “quando vi sedete nell’abitacolo della vostra auto e la mettete in moto, ricordatevi che viaggerete anche con la benzina lucana.”

LINK DEL VIDEO:

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=616947208453376&id=441411709340261

MICHELE UNGOLO

giornalista freelance

3343567322

mikele.ungolo@gmail.com

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Comune di Stigliano presentazione del Comitato dei Rioni

La democrazia partecipativa è fondamentale per affermare un’idea