La Ciminiera ha pigliato

In quattordici racconti, ricchi di spunti autobiografici, trasfigurati dal tempo e dalla sensibilità di un adulto, Antonio Sinisgallo racconta la generazione postbellica e i ricordi della sua infanzia in Basilicata… ..un’età piena di privazioni e sacrifici, ma anche di libertà felice e di esperienze di vita che aiutano a crescere.
Il realismo, spesso poetico e doloroso, rievoca un passato vissuto con nostalgia, un  mondo fatto di piccole cose, ma autentiche e importanti, che rivelano l’umanità, forte e dignitosa, di quei “cristiani” a cui va la simpatia di Carlo Levi e Rocco Scotellaro.
Memorie e emozioni di un passato lontano eppure vivo, uno straordinario atto d’amore verso la Basilicata.

Antonio Sinisgallo