Intervista esclusiva ad Angela Gariuolo capitano e bandiera del Real Stigliano 2005

Intervista esclusiva ad Angela Gariuolo capitano e bandiera del Real Stigliano 2005

- in Sport
519
0
Angela Gariuolo e Francesca Disisto

Iaia Gariuolo: “Lapuente ha cambiato il nostro modo di pensare, con lui la salvezza non è poi così lontana”. Appello ai tifosi “Seguiteci come avete sempre fatto”.

L’amichevole in casa contro la woman Napoli, lo scorso 21 settembre, ha mostrato un’eccellente preparazione del Real, il primo tempo si è conclusosullo 0-0, cosa è cambiato nella ripresa?


“Penso che la gara sia andata abbastanza bene, abbiamo giocato contro una squadra di altissima qualità ed esperienza. Fino all’intervallo la partita è stata equilibrata, siamo riuscite ad offrire una buona prestazione. Nel secondo tempo, a causa dei nostri errori, ancora tanti, il match ha preso una piega sbagliata. Sappiamo che dobbiamo migliorare e possiamo farlo. Dobbiamo imparare a ripartire da questi errori. Per andare avanti in serie A conta mantenere alta la concentrazione fino a fine gara soprattutto quando le cose vanno per il verso sbagliato.”

Affronterai per la prima volta il campionato di serie A, cosa ti aspetti da questo anno e quali traguardi senti di poter raggiungere con le tue compagne?

“La serie A sarà indubbiamente un’esperienza importante per me sotto ogni profilo, sono sicura che questo percorso mi farà crescere e migliorare partita dopo partita. Non amo sbilanciarmi e fare pronostici sul campionato, chiaramente siamo una neopromossa, troveremo squadre più esperte di noi, ma sento di dire che l’obiettivo salvezza è alla nostra portata, ci stiamo allenando duramente ogni giorno, vogliamo portare in alto il nome di Stigliano, il nostro paese, che per la prima volta in assoluto in ambito sportivo può vantare questo traguardo storico raggiunto. Non vogliamo deludere nessuno dirigenti e staff compreso.”

Cosa vuol dire affidare la rosa ad un uomo come Willy Lapuente? Quali cambiamenti ha portato?

“Il nuovo mister è un allenatore di primo livello, per noi è stato fondamentale il suo arrivo, siamo felici che abbia accettato la scommessa di allenare una neopromossa. In poco tempo è riuscito a trasmetterci la sua idea di gioco, ha rivoluzionato il nostro modo di pensare e devo dire che anche sotto il profilo psicologico è stato come manna dal cielo. Con il mister abbiamo un fantastico rapporto fuori e dentro il campo.
La preparazione è stata faticosa, non eravamo abituate ai grandi carichi in compenso però siamo migliorate tantissimo e siamo davvero cariche e pronte per affrontare il campionato, con lui la salvezza è alla nostra portata.”

Vorresti dire qualcosa ai tanti tifosi che con interesse vi seguono fin dalla prima gara?

“Non posso non ringraziare tutti i nostri tifosi, hanno sempre dimostrato grande entusiasmo, ci hanno sempre sostenuto, anche quando le cose non andavano bene.
Ci danno una carica mostruosa.
Voglio da loro la stessa grinta dimostrata negli ultimi anni, sono per noi l’arma in più per poter raggiungere l’obiettivo salvezza, venite a seguirci, sempre e comunque.”

Lascia un commento

  Subscribe  
Notificami

You may also like

“La notte dei lupi” al cospetto di Jimmy Savo

La carovana motoristica, arrivata alla quarta edizione, composta