16 C
Stigliano
sabato 21 Maggio 2022
loghi sposor stigliano.net
HomeNewsSanitaFalso Medico ospedale di Policoro

Falso Medico ospedale di Policoro

Falso Medico – Il Consigliere del PDL Mario Venezia in una interrogazione alla Giunta regionale di Basilicata, chiede che venga fatta chiarezza sulle voci del falso Medico. “la replica della A.S.M.”

Il consigliere chiede di avere notizie in merito alla qualifica professionale di un dipendente del nosocomio
“Da notizie pervenute – dice in premessa Venezia – sembrerebbe che presso l’Ospedale di Policoro operi, in ambito medico chirurgico, un dipendente non in possesso della Laurea in Medicina e Chirurgia. E’ auspicio del sottoscritto – aggiunge Venezia – che quanto è stato diffuso non sia notizia veritiera”.

Il consigliere del Pdl interroga il Presidente della Giunta regionale e l’Assessore alla Sanità per sapere: “se siano a conoscenza di quanto stia accadendo e se quanto espresso in premessa corrisponda al vero”.

“In caso affermativo” Venezia chiede di conoscere “quali iniziative intendano assumere per risolvere, urgentemente e favorevolmente, la questione e se ritengano opportuno istituire una Commissione speciale d’inchiesta che valuti l’operato di chi ha determinato lo stato delle cose e se non ritengano opportuno sollevare nell’immediatezza dall’incarico il responsabile principale dell’Azienda sanitaria di Matera”.

Fonte Consiglio Informa

Potenza 29 giugno 2011

L’ASM replica al consigliere regionale Mario Venezia su presunto falso medico all’Ospedale di Policoro

Dr Vito GAUDIANO Direttore Generale ASM Matera
Dr Vito GAUDIANO Direttore Generale ASM Matera

La Direzione Strategica dell’ASM relativamente all’interrogazione del consigliere regionale Mario Venezia, diffusa dai media regionali, su di un presunto falso medico che opererebbe nell’Ospedale Giovanni Paolo II di Policoro, rileva che “«come per numerose altre interrogazioni, da quella relativa ad un frigorifero mal funzionante nel Distretto Sanitario di Nova Siri, la cui nuova sede è stata di recente inaugurata, alle dimissioni del dr. Bucci, la cui responsabilità è stata forzatamente e falsamente attribuita alla direzione aziendale, si inseguono voci e pettegolezzi a cui si dà sostanza istituzionale, senza aver preventivamente effettuato il dovuto riscontro ed il relativo approfondimento.
Per il caso in questione si giunge persino a chiedere la rimozione di questa direzione, dimostrando una strumentalità senza precedenti. Ma questo è il meno rispetto al danno di immagine che si crea ad una struttura sanitaria che è interesse di tutti rendere credibile al fine di non vanificare gli sforzi organizzativi e la professionalità degli operatori sanitari.
Sarebbe opportuno che il consigliere Mario Venezia per motivazioni etiche e deontologiche, facesse il nome ed il cognome, nonché il reparto in cui questo presunto falso professionista opererebbe, anziché limitarsi ad una generica denuncia, priva di qualsiasi riscontro oggettivo, avendo così il coraggio di assumersi le relative responsabilità.
Se il consigliere Venezia non fa nome e cognome e si limita ad una semplice illazione, procura un danno oggettivo alla struttura interessata che verrà valutato con attenzione ed in modo approfondito con gli strumenti legali idonei al caso.»”

Matera 30 giugno 2011

Articoli simili:
1,667FansMi piace
94FollowerSegui
462IscrittiIscriviti

Ultime Notizie

Archivio Notizie