Duplice omicidio a Gorgoglione. Freddati zio e nipote

L’assassino, 43 anni, è il cognato di una delle due vittime. Vecchie ruggini familiari e motivi di proprietà alla base del delitto.  Duplice omicidio nelle campagne fra Cirigliano e Gorgoglione. A perdere la vita zio e nipote Giovanni Lauria, di 34 anni e Giuseppe De Rosa, di anni 27 di Cirigliano. I due allevatori sono stati colpiti mentre erano all’interno di un fuoristrada, a bordo del quale si stavano recando nell’azienda zootecnica di proprietà. Sono stati freddati a colpi di fucile da caccia semiautomatico sparati a distanza ravvicinata. A far scattare l’allarme – intorno alle 7,40 – un terzo uomo che si trovava insieme alle due vittime e che l’omicida ha voluto risparmiare dicendogli che “lui non c’entrava”. Il testimone – graziato – si è dato alla fuga per la boscaglia, chiedendo aiuto. Nonostante lo choc. Immediato l’intervento sul posto dei sanitari del 118 e degli uomini della locale stazione dei Carabinieri, coadiuvati da quelli della Compagnia di Pisticci, alle prese coi primi accertamenti di rito. Mentre l’omicida aveva, inizialmente, fatto perdere le sue tracce. Dopo alcune ore di ricerche è stato ritrovato a casa della madre e portato in caserma per l’interrogatorio. Ma non ha risposto alle domande degli investigatori. Di lì, Antonio Saponara, agricoltore 43enne e cognato del Lauria è stato direttamente trasferito nel carcere di Matera con le accuse di duplice omicidio volontario e premeditato e porto abusivo di arma da fuoco. Vecchie ruggini familiari e motivi di proprietà l’hanno spinto ad uccidere il fratello della sua convivente e un nipote. Un gesto estremo meditato, probabilmente, nella notte dopo l’ennesima lite in famiglia .

articolo di Antonio Grasso
www.sassiland.com

Loading

Seguici sui social

1,667FansMi piace
92FollowerSegui
1,210IscrittiIscriviti

Leggi anche

Leggi anche ...
Related

È rifatto giorno

È rifatto giorno «di Angelo Colangelo» L’editore Franco Villani di Potenza...

Nicola Iosca dipinge contro la droga

Nicola Iosca dipinge contro la droga di Angelo Colangelo Davvero lussureggiante...

Delegazione FIALS in udienza dal Papa

Delegazione FIALS in udienza dal Papa All'udienza generale di oggi...

Crisi idrica nel settore agricolo, come gestire l’emergenza?

Crisi idrica nel settore agricolo, come gestire l'emergenza? Il Segretario...