22.5 C
Stigliano
lunedì 23 Maggio 2022
loghi sposor stigliano.net
HomeNewsSocialeDomenica di Pasqua, il Signore è Risorto!

Domenica di Pasqua, il Signore è Risorto!

La Festività della Pasqua è l’avvenimento più importante nella Cristianità poichè, in questo giorno, viene Celebrata la Resurrezione di Gesù Cristo. La Pasqua Cristiana, che quest’anno cade il 27 Marzo, è definita “Pasqua di Resurrezione”, come narrato nei Vangeli, Cristo è Risorto 3 giorni dopo la sua Crocifissione, proprio questo avvenimento ha dato un nuovo significato alla Festa, per i Cristiani, piochè Gesù è morto sulla Croce prendendo su di sè i peccati
dell’umanità, per poi risorgere dalla morte (rendendo possiblie la Resurrezione per tutti), rappresenta il passaggio ad una nuova vita libera dal peccato.

<< Il primo giorno della Settimana, al mattino presto, esse si recarono al Sepolcro, portando con sè gli aromi che avevano preparato.
Trovarono che la pietra era stata rimossa dal Sepolcro e, entrate, non trovarono il corpo del Signore Gesù.
Mentre si domandavano che senso avesse tutto questo, ecco due uomini presentarsi a loro in abito sfolgorante.
Le donne impaurite, tenevano il volto chinato a terra, ma quelli dissero loro: “perchè cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è Risorto. Ricordatevi come vi parlò quando era ancora in Galilea e diceva: “bisogna che il figlio dell’uomo sia consegnato in mano ai peccatori, sia crocifisso e risorga il terzo giorno”.
Ed esse si ricordarono delle sue parole e, tornate dal Sepolcro, annunciarono tutto questo agli undici e a tutti gli altri.
Erano Maria Maddalena, Giovanna e Maria madre di Giacomo.
Anche le altre, che erano con loro, raccontavano queste cose agli Apostoli.
Quelle parole parvero a loro come un vaneggiamento e non credevano ad esse.
Pietro tuttavia si alzò, corse al Sepolcro e, chinatosi, vide soltanto i teli.
E tornò indietro, pieno di Stupore per l’accaduto>>.
LUCA 24,1-12

La Festività ha origine dalla Pasqua Ebraica che, a differenza di quella Cristiana, è definita “Pasqua di Liberazione”.
Ha una durata di 8 giorni, durante i quali viene Celebrata e ricordata la liberazione, ad opera di Dio, dalla schiavitù Egiziana e l’inizio del viaggio verso la “Terra Promessa”, durante il quale, il popolo d’Israele, fù guidato da Mosè (LIBRO DELL’ESODO).
La Pasqua di quest’anno, oltre ad essere vissuta come un momento di Gioia, deve rappresentare (anche a causa dei tragici avvenimenti di Bruxelles, Parigi, Turchia, Costa d’Avorio, ed anche a causa dei conflitti che stanno devastando il Medio Oriente, il Nord Africa e tutti i conflitti, le persecuzioni contro i Cristiani, non meno devastanti, in quelle Nazioni di cui giornali e televisioni non fanno cenno, oltre alla tragedia quotidiana dei migranti nel Mar Mediterraneo) un momento di riflessione e Preghiera,
oggi più che mai necessarie.

Pietroalessio Celiberti

21 viste
21 viste
25 viste
19 viste
16 viste
19 viste
18 viste
22 viste
23 viste
21 viste
21 viste
22 viste
24 viste
28 viste
25 viste
21 viste
23 viste
26 viste
26 viste
27 viste
22 viste
25 viste
24 viste
25 viste
26 viste
28 viste
26 viste
28 viste
26 viste
26 viste
26 viste
26 viste
27 viste
24 viste
22 viste
21 viste
21 viste
22 viste
21 viste
22 viste
21 viste
19 viste
22 viste
22 viste
22 viste
22 viste
20 viste
20 viste
22 viste
19 viste
19 viste
22 viste
20 viste
22 viste
21 viste
20 viste
20 viste
Articoli simili:
1,667FansMi piace
94FollowerSegui
462IscrittiIscriviti

Ultime Notizie

Archivio Notizie