COVID-19

Obbligo di quarantena presso il proprio domicilio per le persone provenienti dalle regioni del nord Italia che vi abbiano soggiornato negli ultimi 14 giorni, comunicando la propria presenza agli organi di Sanità competenti.

CORONAVIRUS, COMUNICAZIONE DELLA TASK FORCE REGIONALE

 In riferimento al contagio da infezione di Covid-19 in diversi Comuni della Lombardia e del Veneto e che attualmente risultano essere sottoposti a cordone sanitario, si rende noto che tutti i cittadini provenienti da quei Comuni o che vi abbiano soggiornato negli ultimi 14 giorni, devono comunicare la propria presenza in Basilicata alle autorità sanitarie e/o amministrative territorialmente competenti attraverso il numero del ministero della salute 1500 oppure al sistema 118. Il mancato rispetto di tale disposizione costituisce una violazione dell’ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Lo rende noto la task force regionale che ha il compito di monitorare e gestire eventuali casi di contagio da nuovo Coronavirus a livello regionale.

mappa della distribuzione del virus a livello mondiale

 

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE

Il Presidente della Giunta Regionale della Basilicata, Vito Bardi, visto il decreto legge emanato dal Consiglio dei Ministri in corso di pubblicazione recante “Misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019”; visto l’art. 32 della Legge n. 833 del 23/02/1978, secondo cui il Presidente della Giunta Regionale può emanare urgenti ordinanze in materia di Igiene, Sanità pubblica e Polizia veterinaria estese all’intero territorio regionale; vista la circolare del Ministero della Salute n. 5443 del 22/02/2020; vista l’Ordinanza del Ministro della Salute del 21/02/2020; Considerato che a seguito dell’interruzione di tutte le attività scolastiche, universitarie e di alta formazione professionale nelle regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna e Liguria si prevede un rilevante flusso di residenti rientranti in Basilicata; Ritenuto indispensabile censire tutti i residenti provenienti dalle suddette regioni al fine di contenere eventuali contagi;

Ordina che:

tutti i cittadini che rientrano in Basilicata provenienti dal Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna e Liguria o che vi abbiano soggiornato negli ultimi 14 giorni dovranno rimanere in quarantena presso il proprio domicilio per 14 giorni, comunicando la propria presenza ai competenti Servizi di Sanità Pubblica ;

i Sindaci di tutti i comuni della Basilicata in collaborazione con tutte le altre istituzioni comunali censiranno i cittadini provenienti dalle suindicate regioni

L’Ordinanza è inoltrata ai Prefetti competenti per territorio ai fini della notifica ai Comuni della Basilicata ed è pubblicata sul sito web della Regione Basilicata.