Comune di Stigliano, approvata la strategia proposta dal Partenariato Lucania Interiore Il Futuro ci vuole

Comune di Stigliano, approvata la strategia proposta dal Partenariato Lucania Interiore Il Futuro ci vuole

- in News, Politica
753
0
il futuro ci vuole Stigliano

E’ Stata approvata, nell’ambito della Misura 19 Sviluppo Locale di Tipo Partecipativo – SLTP LEADER – la Strategia proposta dal Partenariato Lucania Interiore Il Futuro ci vuole, proposta dal Comune di Stigliano in qualità di soggetto capofila del partenariato pubblico privato “Lucania Interiore”, che ha l’obiettivo di promuovere lo sviluppo locale di una vasta area del territorio lucano che unisce l’area interna della “Montagna Materana” a quella della Val d’Agri, coinvolgendo complessivamente ben 37 comuni e circa n. 90.000 abitanti.

La Strategia, pienamente rispondente alle richieste del territorio interessato e che ha inteso elaborare una proposta di sviluppo perfettamente coerente e complementare con la strategia Area Interna attivata dal PO FESR Basilicata 2014-2020 nell’ambito della SNAI e con il PO Val d’Agri, è frutto di una costruzione partecipata che ha coinvolto enti pubblici, privati ed organizzazioni professionali, associazioni e consorzi di tutela, rappresentative di un territorio vasto e perfettamente integrato e coeso.

Nella prima fase, hanno aderito al partenariato “Lucania Interiore” proponente la SSL “Il Futuro ci Vuole”: 20 Comuni (Stigliano, Aliano, Cirigliano, Gorgoglione, Castelsaraceno, Gallicchio, Grumento Nova, Guardia Perticara, Moliterno, Montemurro, Roccanova, San Martino d’Agri, Sant’Arcangelo, Sarconi, Spinoso, Viggiano, Marsicovetere, Marsico Nuovo, Paterno, Tramutola), 12 Pro Loco, Cna Regionale, Coldiretti Basilicata, Confesercenti Basilicata, Cofidi Sviluppo Imprese, Confimi Industria Basilicata, Confcooperative Basilicata, Consorzio DOP Grottino di Roccanova, Parco letterario Carlo Levi, due consorzi turistici, Associazioni e rappresentanti del terzo settore.

Con l’approvazione della SSL “Il Futuro ci Vuole”, si avvia ora la Fase II – Accreditamento dei Soggetti Proponenti e formazione dei GAL – prevista dal Bando.

Le modalità di attuazione della II Fase e le procedure amministrative da mettere in campo per la costituzione del GAL “Lucania Interiore” sono state oggetto di discussione durante un incontro dell’intero partenariato pubblico privato tenutosi a Stigliano in data 16 marzo presso la sala consiliare del Comune (la foto in allegato).

Durante l’incontro, fortemente partecipato, è stata espressa dall’intero partenariato pubblico e privato piena soddisfazione per il risultato raggiunto ed è stata ribadita la volontà di proseguire, anche nella seconda fase della Misura 19, che di fatto prevede un ulteriore momento di animazione dei territori, nel processo di coinvolgimento del territorio per favorire il recupero e l’inclusione di tutti i soggetti, pubblici e privati, inizialmente non interessati alla SSL “IL Futuro Ci Vuole”, in modo da poter assicurare la partecipazione e la responsabilità dell’intero territorio nelle scelte di sviluppo locale e nella costituzione del nuovo GAL.

E’ per tale motivo che i partner di progetto hanno condiviso e definito le azioni da adottare per proseguire nel lavoro di costituzione di un GAL, realmente inclusivo per il territorio di riferimento, che prevedano quindi, da un lato l’organizzazione di incontri territoriali volti a far conoscere ulteriormente la SSL “IL Futuro Ci Vuole” e dall’altro l’avvio delle procedure amministrative necessarie per la costituzione di una società pubblico privata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Premio Don Alberto Di Stefano: Premiati M.P. Bentivenga e S. Gravinese

Premio Don Alberto Di Stefano – Nell’ambito della