Centrale di Irsina, ripreso l’iter della V.I.A.

Centrale di Irsina, ripreso l’iter della V.I.A.

- in Ambiente
241
0

E’ ripreso l’ iter autorizzativo della centrale da 400 MW di Irsina della società «Bradano Energia srl» E’ ripreso l’ iter autorizzativo della centrale da 400 MW di Irsina della società «Bradano Energia srl» con sede a Milano, Viale Bianca Maria 24. Contro l’ attivazione della Centrale si era espresso lo scorso anno il Comitato di Irsina, formato da cittadini ed agricoltori. La centrale prevede un investimento di 170 milioni di euro ed impegna una superficie di 20 mila metri quadrati nell’ area industriale di Irsina (ipotesi di occupazione a regime: 40 addetti). La Società ha fatto richiesta nuovamente del parere VIA presso il Ministero dell’ Ambiente dopo una serie di rilievi di natura procedurale. Per il rilascio della VIA occorre il parere della Regione Basilicata presso la quale la Bradano Energia dovrà integrare il progetto con una documentazione integrativa di natura tecnica ed architettonica riguardante l’ impianto, le reti elettriche e dei gasdotti di alimentazione con la definizione delle le misure di compensazione ambientale.

OLA organizzazione Lucana ambientalista coordinamento apartitico territoriale di associazioni, comitati, movimenti e cittadini

24 11 08

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Raccolta rifiuti, nuove modalità di smaltimento per il mese di agosto

AVVISO PUBBLICO – Igiene Ambientale Si avvisa la