Truffa: Raccomandate in contrassegno

Truffa: Raccomandate in contrassegno

- in Sociale
250
0
truffa contrassegno

L’ultima trovata di qualche buontempone, viene spedita una raccomandata con contrassegno e all’interno c’è un Santino. Questa mattina intorno alle ore 12.00 mi trovavo alle poste, ho assistito ad una scena assai curiosa, un signore parlava allo sportello delle raccomandate con la dipendente postale, che gli era stato lasciato un avviso di giacenza per ritirare una raccomandata. Il Signore spiegava che non stava aspettando alcuna raccomandata, e che aveva chiesto anche ai familiari se gliene avessero spedita una, ricevendo da questi una risposta negativa. Il contrassegno era di “soli” 17 Euro ma giustamente la persona in questione non si spiegava cosa potesse esserci all’interno di quel valore come mittente figurava xxxxxx intestatario di una casella postale. Il cliente postale allora ha deciso di non accettare la raccomandata, sia lui che la dipendente avevano capito che era sicuramente una truffa. Per farla breve nella busta c’era un bel Santino.

Se siete disposti a pagare 17€ per un Santino o magari fate collezione o meglio ancora vi piace fare benefincenza agli sconosciuti potete accettare, ma il consiglio che posso darvi è di NON ACCETTARE ASSOLUTAMENTE RACCOMANDATE IN CONTRASSEGNO DI MITTENTI SCONOSCIUTI.

 

 

Lascia un commento

Potrebbe interessarti anche

Tornano le “Giornate FAI di primavera” in tutt’Italia.

Anche a Stigliano tornano le “Giornate FAI di primavera, l'evento, giunto alla 25^ edizione, è organizzato dal Fondo Ambiente Italiano al fine di promuovere la conservazione e il restauro di beni culturali (monumenti, opere d'arte) e paesaggi.