LEGGENDA DELL’UOVO DI PASQUA

LEGGENDA DELL’UOVO DI PASQUA

- in Ricorrenze
138
0

L’uovo di Pasqua è venerabile, mentre le uova di cioccolato hanno un origine abbastanza recente, il vero uovo, quello decorato con colori e disegni ha un origine antica ed é simbolo della vita che continua e della resurrezione di Cristo celebrata in primavera.
Date come regalo dagli antichi Greci,Persiani e Cinesi durante le feste di primavera, le uova erano presenti anche nella mitologia pagana, dove si legge dell’ Uccello-Sole che si é schiuso dall’Uovo-Mondo.
Secondo alcune tradizioni pagane, il Paradiso e la Terra sono state formate da due parti in un uovo.
Siccome l’uovo é naturalmente il simbolo della resurrezione di Gesù Cristo si é ritenuto appropriato associarlo alla festa pasquale.
Durante il Medioevo, le uova erano colorate e donate a Pasqua.
Edoardo I nel 1290, incluse nei suoi conti la spesa di centinaia di uova che dovevano essere distribuite alle sue cameriere.
Nel XVII secolo il papa Paolo V benedì in una preghiera un umile uovo che doveva essere usato in Inghilterra, Scozia e Irlanda.
Proibite durante la solenne festa della Quaresima, le uova furono reintrodotte nella domenica di Pasqua, come regalo per la famiglia, gli amici e la servitù.

Da “IL PAESE DEI BAMBINI CHE SORRIDONO”

Lascia un commento

Potrebbe interessarti anche

L’immagine della Madonna di Loreto fa tappa a Stigliano

Mercoledì 1° Febbraio 2017 la comunità di Stigliano accoglierà la Sacra Statua della Madonna di Loreto. Si tratta del “Peregrinatio Mariae” dell'effigie, iniziativa promossa dalla sezione lucana dell'UNITALSI e che interessa anche altri Comuni della Diocesi di Tricarico, nel periodo che va dal 30 Gennaio al 4 Febbraio.